loading
0.00
  • Non ci sono prodotti nel carrello.

“Pratiche di Pace"

è un appuntamento settimanale dedicato
alla creazione di spazi di serenità e solidarietà

Ogni lunedì sera alle 22, online su Zoom, ci riuniamo per pratiche che abbracciano la meditazione, il movimento consapevole, la poesia e l’arte, per nutrire la pace nei nostri cuori e nelle nostre comunità.
E’ un momento per ritrovarsi, per respirare profondamente e per coltivare calma interiore.

Ma non solo. 

Questi momenti di pratica sono un ulteriore impegno per sostenere anche economicamente le donne e le famiglie colpite dal genocidio in Palestina, i cui figli appartengono all’umanità intera.

Ogni settima portiamo le donazioni verso una delle famiglie che, come professioniste della nascita, accompagniamo e sosteniamo in gravidanza, nascita e post-parto con supporto emotivo e pratico.

Anche se può sembrare che il nostro contributo sia piccolo di fronte alla vastità del problema, ricordiamo che ogni piccolo gesto di gentilezza e solidarietà ha un impatto significativo

Non ci sentiamo impotenti, perché insieme possiamo fare la differenza proteggendo il diritto a nascere e dare alla luce, il diritto alla vita.

Una nascita alla volta.

Una madre alla volta.

Una famiglia alla volta.

 

Unisciti a noi in questa lenta rivoluzione di pace e solidarietà:
dona senza paura, direttamente alla famiglia interessata attraverso il link gofundme che trovi qui sotto
partecipa alla Pratica di Pace per iniziare la settimana con del tempo lento per te

COME NASCONO IL PROGETTO E L’INIZIATIVA | COSA FACCIAMO E COME

Il progetto di sostegno alle famiglie nasce dall’impossibilità di restare a guardare e dalla volontà di usare ogni mezzo a nostra disposizione per aiutare, a partire dalle nostre professioni.


La mia collega e amica Glores Sandri @doula_for_palestine ed io @arianna_impronteconsapevoli accompagniamo le madri della striscia di Gaza con le nostre competenze di professioniste nel campo della nascita, offendo supporto emotivo e pratico.


Accogliamo le richieste delle famiglie, che ci arrivano attraverso i canali social, e dopo una verifica attenta della loro identità le prendiamo in carico stabilendo con ciascuna una relazione d’aiuto continua e solida che si svolge attraverso la messaggistica e le chiamate video o audio.

Offriamo il nostro appoggio emotivo ma anche aiuto pratico nella gestione dello stress in gravidanza, nella preparazione al parto, nell’avviamento dell’allattamento al seno materno.

Nelle condizioni eccezionali in cui si trovano le famiglie palestinesi ci sono però altri bisogni fondamentali a cui siamo chiamate a rispondere: nutrimento, riparo, pannolini, latte artificiale, abbigliamento…e molto altro!

Inoltre è desiderio della maggior parte delle famiglie evacuare dalla striscia per trovare riparo dai bombardamenti.


Per questo, parte del nostro lavoro di supporto è raccogliere fondi su due fronti: sopravvivenza ed evacuazione.
Raccogliamo donazioni per poter aiutare nella quotidianità le famiglie con ciò che serve loro per vivere e portiamo attenzione sulle loro storie e raccolte fondi per l’evacuazione.

Le Pratiche di Pace nascono in questa cornice, per sostenere le famiglie nutrendo e coltivando nelle nostre comunità un sentimento di pace.

Con le donazioni dirette ai link delle famiglie supporti la loro causa per l’evacuazione.

Se desideri contribuire alle donazioni per la sopravvivenza puoi utilizzare il GoFundMe di Pratiche di Pace: che trovi qui.

COME PARTECIPARE ALLE PRATICHE

Per partecipare:
1. effettua la tua donazione: qui sotto trovi i link sicuri dei GoFundMe
in alto trovi la famiglia che supportiamo nella settimana corrente e subito sotto i link delle settimane precedenti
2. manda una mail a pratichedipace@gmail.com con una prova della tua donazione (screenshot o inoltra la mail di conferma da GoFundMe)
3. ricevi in risposta alla tua mail il link Zoom per accedere alla pratica (le email vengono inviate manualmente, abbi pazienza la riceverai!)
4. opzionale scarica il pdf della famiglia che hai supportato e stampalo o condividilo per diffondere la loro campagna
5. opzionale racconta ai tuoi contatti sensibili delle pratiche di pace, invita le tue persone a partecipare, condividi una storia sui social per dare visibilità a questo momento di pace solidale

CALENDARIO PRATICHE

 

29/7 ore 21- 21.45 Saluti Gentili per PdP @lavcostantino e @burabacio – pratica di coloring, lettura, meditazione.

 22/7 tba

15/7 Marianna&Maurizio @sweetandsourmusic – pratica di sound healing.

8/7 Giada Fierabracci @giadafierabracci – pratica di mindfulness.

1/7  Giulia Songini @giuliason__ – pratica di visual journaling.

24/6 ore 21- 21.45 Saluti Gentili per PdP @lavcostantino e @burabacio – pratica di coloring, lettura, meditazione.

17/6 PRATICA SPECIALE – EDUCARE ALLA PACE con Carlotta Cerri @lateladicarlottablog Sara Ghirelli @saraghirelli_ Elisa Pella @ilgenitoreconsapevole e Arianna Basile @impronteconsapevoli

10/6 Paola Montrone @rock_n_bhakti – pratica di yoga nidra.

3/6 Alessia Savi @‌alchimia della parola – pratica di libroterapia umanistica.

27/5 Arianna Basile @‌arianna_Impronte Consapevoli – pratica yoga e meditazione.

20/5 Lavinia Costantino @‌lavcostantino – pratica di lettura e meditazione.

13/5 Lavinia Costantino @‌lavcostantino – pratica di meditazione.

6/5 Arianna Basile @‌Arianna_impronteconsapevoli – pratica yoga e meditazione.

Aiuta la famiglia Ashi!

Raghda e Saeed hanno tre splendidi bimbi: Mahmoud (6) Maryam (2) e Mohammed che  è nato sotto i bombardamenti.

Sono una famiglia unita e resiliente: insieme ai fratelli di Saeed ed ai suoi genitori ogni giorno danno ai bambini momenti di serenità, gioco ed apprendimento nel contesto della devastazione e del pericolo costante a Gaza, da cui sono determinati ad evacuare insieme.

Aiutiamoli a farlo quanto prima!

Download PDF

Aiuta Randa, Bilal e le loro bimbe!

Randa e Bilal hanno tre splendide bambine: Ward (6), Shahd (3) e la piccolina, Raghad, che ha da pochi giorni compiuto un mese. Nei primi mesi del genocidio hanno dato fondo ai loro risparmi, la loro casa è stata distrutta e ora vivono tra le mura di un palazzo bombardato dove con molto amore e creatività si sforzano ogni giorno di dare alle bambine momenti di gioco e leggerezza. Diamo loro la possibilità di costruire una nuova vita!

Download PDF

Aiuta Neven e i suoi bimbi!

Neven ha 29 anni, madre di tre bimbi Adam Elaf e Ameer (5, 3 e 2 anni) é rimasta sola da quando il marito si è allontanato nel tentativo di recuperare qualcosa dalla loro casa sotto le macerie e non ha più fatto ritorno. Questa famiglia, appartenente ad una minoranza nella minoranza (la comunità nera palestinese conta un migliaio di individui) non ha riparo nè risorse al di fuori degli aiuti che riusciamo a dare loro. Aiutiamo questa mamma a prendersi cura dei suoi bimbi e di sè!

Download PDF

Aiuta Misk e i suoi fratelli!

La piccola Misk è nata prematura letteralmente sotto i bombardamenti dell’ospedale in cui stava nascendo, con un cesareo senza anestesia. Il suo papà è ferito permanentemente da un bombardamento e i suoi nonni necessitano di cure. Diamo una possibilità a questa famiglia di rinascere!

Download PDF

Aiuta Jouri e la sua famiglia!

Iman e Mahmoud hanno due figli; la più grande dei due, Jouri ha 3 anni e mezzo ed è nata con una condizione (gastroschisi) che ha richiesto alcuni interventi da neonata e che prevede monitoraggio e trattamento continui e costanti a cui non ha accesso da mesi: facciamoli uscire!

Download PDF

Aiuta i gemellini nati sotto i bombardamenti!

Maryam e Hossam hanno un bimbo di 6 anni e due gemellini di 5 mesi nati sotto i bombardamenti, questa famiglia ha perso davvero tutto: diamo loro la speranza di potersi ricostruire una vita!

Download PDF

Aiuta Nevin a far nascere E. in un luogo sicuro fuori Gaza!

Nevin, 32 anni mamma di J. e D. in attesa della sua terza bimba, affetta da artrite reumatoide – non ha accesso alle terapie specifiche di contenimento del dolore e ai controlli che dovrebbe seguire nella sua condizione speciale.

CAMPAGNA CHUSA, IN ATTESA DI EVACUAZIONE: grazie alla tua donazione Nevin può sperare di far nascere E. al sicuro!

Faq

Le identità delle persone e la veridicità delle raccolte GoFundMe sono verificate da noi personalmente in modo scrupoloso ed inequivocabile.

I costi di ogni bene a Gaza sono alle stelle (50$ un pacco di pannolini, 75$ una confezione di latte artificiale, 40$ un kg di pomodori se li trovi…) i costi dell’evacuazione sono di 5000$ per ogni adulto e 2500$ per ogni bambino, escluse altre varie spese per essere inseriti nelle liste di evacuazione, trasferimento e contemplata una cifra per il periodo di arrivo nella nuova destinazione.

Anche se non puoi partecipare alla pratica puoi fare la tua donazione o invitare qualcuno

Proponiamo pratiche leggere e adattabili a tuttə della durata di mezz’ora, salvo eccezioni concordate per pratiche speciali. Non sono pesanti né solenni, anzi sono perfette per accompagnare la chiusura della giornata ed iniziare positivamente la settimana!

Ogni contributo ha valore e per questo non abbiamo stabilito un minimo di offerta (salvo eventi speciali).

Puoi donare quello che è sostenibile per te pensando di dare continuità alla tua presenza alle pratiche oppure a sentimento verso la famiglia della settimana in base alle tue possibilità.

Per orientarti sui bisogni puoi far riferimento alla FAQ 2

Non registriamo le pratiche per fare in modo che siano uno spazio protetto e di scambio, incontro e condivisione. 

Avvisami quando disponibile Inserisci la tua email qui sotto nel campo dedicato, ti informeremo appena ci saranno date disponibili.

Account Di Accesso

Già un Jhana Cliente?

Invaild indirizzo e-mail.

6 o più caratteri, lettere e numeri. Deve contenere almeno un numero.

Il tuo scopo sarà nerver essere condivisi con terze parti.